giovedì 6 ottobre 2011

E' morto Steve Jobs: il fondatore della Apple

Il giorno dopo la presentazione del nuovo iPhone 4S se ne va l'uomo che ha rivoluzionato il mondo dell'informatica moderna.

Il 24 agosto, quando aveva abbandonato la direzione della Apple, era diventato chiaro che la salute di Steve Jobs stava peggiorando. Malato da 7 anni di cancro al pancreas che lo aveva colpito nel 2004 questa volta il visionario della mela morsicata non ce l'ha fatta. L'annuncio della morte è avvenuto ieri con uno scarno comunicato dell'azienda di Cupertino che aveva fondato insieme a Steve Wozniak nel 1976: "Steve Jobs è morto".

Sul sito della mela è stata creata una pagina di commemorazione che invita chi volesse condividere pensieri, ricordi e condoglianze ad inviare una mail a rememberingsteve@apple.com

Ci piace ricordalo rileggendo il discorso "Stay hungry , Stay foolish" per la laurea ad honorem che ha ricevuto nel 2005 dalla Stanford University di Palo Alto:

"Quando avevo 17 anni lessi una citazione che suonava più o meno così: “Se vivrai ogni giorno come se fosse l’ultimo, sicuramente una volta avrai ragione”. Mi colpì molto e da allora, per gli ultimi 33 anni, mi sono guardato ogni mattina allo specchio chiedendomi: “Se oggi fosse l’ultimo giorno della mia vita, vorrei fare quello che sto per fare oggi?”. E quando la risposta è negativa per troppi giorni di fila, capisco che c’è qualcosa che deve essere cambiato.

Ricordare che morirò presto è il più importante strumento che abbia mai avuto per compiere le più importanti scelte della mia vita. Perché quasi tutte le cose, tutte le aspettative di eternità, tutto l’orgoglio, tutti i timori di essere imbarazzati o di fallire, semplicemente svaniscono di fronte all’idea della morte, lasciando solo quello che c’è di realmente importante. Ricordarsi che dobbiamo morire è il modo migliore che conosca per evitare di cadere nella trappola di chi pensa che avete qualcosa da perdere. Siete già nudi. Non c’è ragione per non seguire il vostro cuore."

1 commento:

  1. un uomo che ha rivoluzionato il mondo...

    RispondiElimina