venerdì 7 settembre 2012

LA 4U SERVIZI LICENZIA FREDDAMENTE .

Da qualche tempo sto seguendo  una vicenda alquanto bizzarra, e dire che a Palermo di  situazioni bizzarre ve ne sono parecchie.
In merito  voglio parlare del licenziamento  di alcuni operatori di call center, e delle varie procedure di mobilita' o minaccia di chiusura che alcuni hanno  palesemente  dimostrato.
Gli operatori al momento licenziati  sono quelli relativi all' interno dell' organizo 4UServizi, un call center di Palermo, gestito a quando pare da un ex imprenditore dell'attuale Alicos, meglio come conosciuta perchè fa parte del  gruppo  Cosmed Almaviva.
Questo stesso impreditore, che già ai tempi dell'attuale Alicos aveva operato in modo poco chiaro cedendo alla fine la sua azienda, e causando disagi a non pochi dipendenti a progetto, da  questo  giugno ha aperto una procedura di mobilita' presso un altro call center aperto subito dopo se non in concomitanza della cessione dell'attuale Alicos , le motivazione della  apertura di mobilità è la CRISI.
La crisi di cosa??? a detta di molti  dipendenti  c'è un malcontendo comune  in quanto lui  lamenta  crisi ma questa crisi  non è dimostrabile , in quando i bilanci degli ultimi hanni sono in positivo e il 2011 anche lui in positivo , la crisi a quanto pare sembra una sua previsione, poco credibile a detta anche dei sindacati perche' i committenti  hanno garantito  il proseguire del lavoro e  in alcune commesse addirittura l'ampliamento del numero delle postazioni .
Bene ; allora perchè 19 dipendenti  il 16 agosto ,  al rientro per molti dalle ferie hanno ricevuto  una lettera di licenziamento immediato? le risposte non ci sono e non vengono date, la tecnica utilizzata, a dire di parecchi che frequentato l'azienda da quando è nata , è  la seguente " qui è casa mia e  comando  io ".
Tutto questo mi sembra  veramente bizzarro , quando poi in tv  vedo un filmato della Petix in riferimento ai dipendenti Gesip , che  con le loro  prepotenti proteste  ricevono addirittura la solidarietà di Monti, ancora più bizzarro che dopo la  dichiarazione di apertura di mobilità  della 4U Servizi di Palermo,  a quanto pare anche il gruppo Almaviva ha dichiarato una crisi per la sede di Roma, sembra quasi che queste aziende di call center seguino un copione a discapito di  persone che lavorano  con dedizione .
Al momento  la situazioen di 4U Servizi e critica , alcuni lavoratori protestano davanti ai cancelli con presidi autorizzati , hanno piu' volte dimostrato il loro dissenso ai licenziamenti  durante la trattativa presso UPL, cercando altre alternative affinche' nessuna unita' venga persa , eppure inutili  è stata la volontà da parte dei dipendenti di salvare l'azienda dalla crisi , se di crisi di parla, l'imprenditore con mano ferma e con freddezza d'animo ha deciso che DEVE LICENZIARE.
I sindacati hanno oggi indetto una conferenza stampa per  fare chiarezza  sulla situazione  4U SERVIZI  di Palermo .di seguito inserisco il video che ho trovato su youtobe che  descrive i presidi organizzati dai lavoratori.



1 commento:

  1. Ennesimo segno di un Italia che va allo sfascio........

    RispondiElimina